Disturbo post traumatico da stress, lutti, perdite affettive, separazioni, incidenti stradali e sul lavoro, attacchi di panico, orientamento scolastico e professionale, mobbing

l’EMDR per aumentare la performance

 

L’ EMDR ha dato prova di se anche nel miglioramento delle performance individuali, trovando largo impiego nel mondo del lavoro, dello sport e, più in generale, nel miglioramento del proprio funzionamento.

In questi casi non ci sono i consueti effetti di gravi eventi traumatici da affrontare, l’individuo non vive tra ricordi invasivi, tentativi di allontanare certi pensieri, e non è costantemente all’erta.

I motivi per i quali si rivolge ad un terapeuta EMDR sono differenti: vuole affrontare certe difficoltà che lo ostacolano nella riuscita professionale, desidera fare quel piccolo passo avanti nello sport che pratica, o più in generale vuole riuscire a dare il meglio di se nella sua vita quotidiana.

In questi casi si lavora sulle risorse che l’individuo possiede, cercando di rinforzarle e adattarle alle situazioni problematiche che desidera affrontare.